• +39 3358117997
  • info@avpro.it

Audio/Video

ATEM Streaming Bridge

La Blackmagic Design ha presentato l’ATEM Streaming Bridge.

L’Atem Streaming Bridge è un video converter che permette di ricevere e codificare il flusso streaming H.264 trasmesso dalla porta LAN dell’Atemini Pro o Atem Mini Pro ISO e convertirlo in segnale SDI o HDMI.

Il convertitore trasforma il flusso di streaming H.264 dei modelli ATEM Mini Pro in video SDI e HDMI. Questo sistema offre il vantaggio di poter condividere video di alta qualità generato da un ATEM Mini Pro con qualsiasi studio di trasmissione nella rete locale o su internet. Il flusso di streaming di ATEM Mini Pro è di qualità nettamente superiore ai semplici software di videoconferenza. Ora gli utenti possono ottenere video di qualità broadcast, e senza loghi indesiderati in sovraimpressione.

Tutto questo è reso possibile dal fatto che si utilizzano i codec avanzati  H.264 per una maggiore qualità ad un basso data rate.
Finalmente i broadcaster e bloggers che collaborano a degli shows, possono creare delle reti globali usando gli Atem Mini Pro da remoto.
Il Setup è molto facile grazie all’utility Atem Software Setup che permette di creare un file con tutti i settaggi registrati in un file che è possibile inviare via mail.


L’Atem Streaming Bridhe è il perfetto compagno per far diventare l’Atem Mini Pro uno studio di produzione da remoto

 

La storia del registratore a cassette

La nascita 1970

Negli anni ’70 la Philips ha messo in commercio le prime musicassette chiamate anche compact-cassette, dando inizio all’era della registrazione di massa. Anche in questo caso, come per il fonografo di Edison, si trattava di un assemblaggio di invenzioni già esistenti, il registratore infatti esisteva già, la Philips ne abbassò semplicemente il costo, usando nastri alti 1/8 di pollice, la metà del formato allora più piccolo (1/4 pollice) e riducendo alla metà la velocità rispetto alla minima ammessa (4,75 cm/sec anziché 9,5 cm/sec) e soprattutto inserendo il nastro in una comoda cassetta di plastica, portabile e protettiva, facile da inserire e levare dal registratore, che diventava così molto più piccolo, portatile.

 

Audio mp3

mp3

Comprimere un file significa applicargli un apposito algoritmo matematico, ossia far passare il file attraverso un determinato software, che da come risultato un altro file, di dimensioni ridotte rispetto a quello di partenza.

La necessità di comprimere file molto lunghi si è verificata dapprima in ambito informatico, per l’esigenza di salvare dati e programmi di dimensioni superiori alla capienza delle memorie allora in uso.

Addio Walkman

Era un passo inevitabile e previsto, da quando sul mercato sono arrivati i lettori di Mp3 e soprattutto l’iPod, il riproduttore digitale di Apple. Eravamo preparati, ma la notizia provoca lo stesso un po’ di nostalgia.

Trent’anni, una vita intensa quella del Sony Walkman.
Un’epoca, quella che ha scandito la sua popolarità, in forte ascesa negli anni ’80 con la diffusione delle musicassette, il primo metodo per rendere portatile e compatta la musica. Una storia che finisce proprio quest’anno. Al suo 31esimo anno d’età, il Walkman non sarà più prodotto, dopo essere stato venduto per 220 milioni di esemplari.

Sistemi di distribuzione contenuti audio video in HD

Avete necessità di diffondere video musicali nelle vostre sale?

Realizziamo impianti per la distribuzione di contenuti audio/video  in HD per qualsiasi vostra esigenza. Bar, Bistrot, supermercati, Pub, Birrerie, Ristoranti, Discoteche, Locali notturni.

Volete far vedere ai vostri clienti le partite o lo sport nelle vostre sale?
Dovete distribuire segnali audio video provenienti da un DVD?
Volete diffondere un claim pubblicitario nel vostro negozio?
I nostri impianti vi aiutano a risolvere qualsiasi vostra necessità relativa alla  distribuzione di segnali audio video, di qualsiasi natura, in alta definizione (HD) per:  grandi magazzini, centri commerciali, uffici, palestre, hotel, bar, ristoranti, ecc…

contattateci per sottoporci la vostra necessità.

Osvaldo Bizzarri
osvaldo@bimpianti.it
tel 335 8117997

Assistenza Tecnica professionale e broadcast Roma

Assistenza tecnica studi radio televisivi

Assistenza tecnica professionale su:

apparecchiature audio e video pro / broadcast,

Mixer audio e video, analogici e digitali, amplificazione, casse, compressori, reverberi, equalizzatori, preamplificatori, microfoni, cuffie,

vantiamo una vasta esperienza su STUDER, REVOX, GENELEC,  SOUNDCRAFT, SONY, AKG, DBX, CROWN, JBL,

Realizzazione cavi su misura,  BNC, XLR, JACK, BANTAM, SPEAKON, VGA, HDMI, D25

allestimento sale regia,

studi di registrazione, sale ripresa, post produzione e sale doppiaggio

patch bay, pannelli microfonici, cablaggi audio e video,

assistenza tecnica regie e mezzi mobili.

Osvaldo Bizzarri tel+39 335 8117997

Mail: osvaldo@bizzarrimpianti.it

Rumore e messa a terra in campo audio

Il livello di rumore è un parametro molto importante quando s’ installa e si mette a punto un sistema di amplificazione audio. Altrettanto importante è la sicurezza elettrica. A volte l’esigenza di un impianto audio silenzioso è antagonista rispetto a quella della sicurezza, soprattutto per problemi legati alla messa a terra delle apparecchiature che compongono il sistema nel suo complesso.

Partiamo dalla considerazione che la maggior parte degli apparecchi nel settore audio professionale e Public Address ha l’elettronica racchiusa in un contenitore metallico.

Installazione Videowall

La nostra azienda si è occupata dell’installazione di un ledwall Sharp, composto da 9 schermi da 60 pollici, in una delle più prestigiose concessionarie auto di lusso a Roma.

Impianti audio video per locali

Realizziamo impianti audio/video per distribuzione di contenuti in alta definizone su monitor di sala
Impianti audio con distibuzione differenziata per sale

 

Osvaldo Bizzarri
Tel 335 8117997
osvaldo@bimpianti.it

Segnale video SDI

La Serial Digital Interface (comunemente chiamata SDI) è un’interfaccia digitale seriale utilizzata per il trasporto di segnali video in ambito professionale e broadcast. Permette maggior qualità di ripresa perché evita l’intervento dei codec di compressione impiegati nella registrazione su supporti, integrati nelle videocamere (nastro, cassetta, schede di memoria). Essa è standardizzata come ITU-R BT.656 e SMPTE 259M. La larghezza di banda di questo collegamento è di 270 Mbit per secondo. Questa implementazione è studiata per la trasmissione di segnali televisivi PAL e NTSC (quella che oggi chiamiamo definizione standard) per cui si associa spesso la sigla SD (standard definition) alla sigla SDI (SD-SDI).

123